Translator
Translator

Laikipia Plateau


Laikipia Plateau Kenya Safari
Laikipia Plateau Kenya Safari
Laikipia
Laikipia



 

 

 

Laikipia, 9.500 kmq, fa parte del Laikipia Distric è si trova a nord di Aberdare, nord-est di Mt. Kenya, nella provincia di Rift Valley. Confina a nord con il distretto di Samburu con le tre riserve nazionali di Samburu, Buffalo Springs e Shaba, Isiolo e Meru ad est e Baringo ad ovest.

Laikipia Plateau
Laikipia Plateau

La Piana di Laikipia o Laikipia Plateau, si stacca dalla Great Rift Valley con le magnifiche scarpate e discende dentro le selvagge terre settentrionali del Kenya, dette rangelands (terre dei ranch o più semplicemente pascoli), formando parte del vasto ecosistema di Ewaso, 50.000 kmq. Sono territori morfologicamente diversificati e scenograficamente spettacolari di aperte praterie, savana, coline basaltiche, dense foreste di cedri, colline erbose con alberi d’acacia e olivi selvatici, scenari montuosi sullo sfondo, incluso il Mt. Kenya. È una terra piuttosto arida e l’acqua viene trovata principalmente nei fiumi di Ewaso Ngiro e Ewaso Narok che tagliano in due la piana.
Terra di comunità e di etnie diverse, 700.000 è la popolazione del distretto, che comprende i Masai Mukogodo (popolazione che vive nella foresta di Mukogodo a ovest del Monte Kenya), Kikuyu, Meru che vivono a stretto contato con Europei, Turkana, Samburu e Pokot.
Laikipia è riconosciuta come una delle più importanti aree di biodiversità in Kenya e continua a registrare record di mantenimento e di aperture di nuove aree di conservazioni e santuari, in contrasto con il trend di declino e degrado di altre aree in Kenya. La densità della popolazione di animali selvatici e seconda solo al rinomato ecosistema del Masai Mara, mentre la varietà è la più grande riscontrata che in qualsiasi altra parte del Kenya. L’ecosistema di Ewaso è terra della più grande popolazione di elefanti in Kenya, con più di 6000 esemplari. Laikipia è il territorio dove si trova la più alta popolazione di animali in via di estinzione, come il rinoceronte nero (metà della popolazione del Kenya), la zebra di Gravy’s (70% della popolazione mondiale), le giraffe reticolate, come gli alcelafi dell'altopiano del Kenya (una forma ibrida) e l’unica popolazione in espansione dell’intera Africa di cani selvatici africani. La biodiversità di Laikipia è unica e non è una area protetta ma sorretta e sostenuta da privati e latifondi di comunità locali.
Questa spettacolare regione è considerata la via che conduce alle zone incontaminate lungo la frontiera settentrionale del Kenya. Selvaggia e poco popolata, buona parte di Laikipia è cosparsa di grandi ranch privati.
Questi ranch che coprono 8.000 kmq, sono una presenza ricorrente nel paesaggio, caratterizzato da altopiani e basse valli ricoperte di foreste. In quasi tutti i ranch il bestiame condivide il territorio con gli animali selvaggi. Negli ultimi anni, la fauna selvatica è diventata una risorsa preziosa ed ora molti ranch hanno aperto pensioni, alloggi presso famiglie, campi tendati privati e lodge all'interno dei propri confini. Si è rivelata un’iniziativa di grande successo, ed oggi numerosi ranch svolgono una fiorente attività turistica.
Un aspetto importante è stata la creazione anche dei ‘community ranch’, ovvero riserve create dalle comunità locali in cui piccole fattorie e terreni da pascolo sono confluiti in grandi ranch collettivi. Anche in questo caso, l’attività turistica si è dimostrata infinitamente più redditizia dell’agricoltura o del pascolo, permettendo alla gente locale di utilizzare le proprie terre in modo sostenibile e produttivo.
Aspetto molto importante, essi contribuiscono non soltanto alla conservazione della natura, ma anche di uno stile di vita. I ‘community ranch’ hanno rafforzato il senso d’identità locale e i legami nella comunità, e sono il luogo ideale per conoscere più a fondo le culture tradizionali del Kenya ed il ruolo che esse svolgono nel mondo moderno.
Il risultato, è una zona di splendida natura selvaggia, dove animali selvatici protetti si spostano liberamente e in sicurezza. Estesa attorno all'originaria Riserva Nazionale di Laikipia, questa zona è diventata territorio sicuro per elefanti, leoni, leopardi, bufali e per un’abbondanza di selvaggina di pianura, che comprende numerose specie endemiche del nord.
Laikipia è diventato il centro di molte iniziative di conservazione ed alcuni ranch si sono trasformati in centri di riproduzione dei rinoceronti. Ad Ol Pejeta è stato creato un rifugio per scimpanzé salvati dal traffico di animali e dal commercio di carni di selvaggina.
Una visita ad un ranch privato di questa regione è il modo ideale per esplorare la natura selvaggia del Kenya allontanandosi dai sentieri battuti dei Parchi Nazionali. La vera attrattiva di Laikipia è la straordinaria sensazione di libertà. Non semplicemente la libertà data da vasti spazi aperti, ma la libertà di scelta.
La sistemazione in un ranch privato offre numerosissime possibilità, sia per svolgere delle attività, che per un assoluto relax. L’osservazione degli animali selvaggi tende ad essere un’esperienza più intima e avventurosa.
L’accento viene posto sui servizi personalizzati, che poggiano sull'ottima conoscenza ed esperienza delle guide locali. Come ospite personale, avrete la possibilità di creare il vostro programma, girare secondo i vostri ritmi e scoprire la natura selvaggia a modo vostro.
Questa zona dalla natura intatta e selvaggia non ha confini ben definiti e si estende in modo irregolare; è accessibile via terra da Nanyuki, Baringo, Eldoret o Isiolo. È importante ricordare che molti dei ranch e delle strade che vi si trovano sono proprietà privata.
Solo alcuni dei ranch sono aperti di giorno a visite per turisti muniti di proprio mezzo di trasporto, perciò è sempre consigliabile informarsi in anticipo prima di programmare una visita.
Se vi recate in un ranch con un vostro mezzo di trasporto, chiedete sempre le indicazioni per arrivare e munitevi di una mappa prima della vostra partenza. Molti ranch e riserve hanno proprie piste d’atterraggio disponibili per voli charter.
Quasi tutti i ranch comprendono nel servizio offerto il trasferimento dei visitatori per via aerea o via terra da Nairobi e da altre destinazioni.
I lodge e campi tendati, come i visitatori, sono relativamente pochi confrontati a quelli dei parchi nazionali e riserve del Kenya. Alcuni di questi lodge e campi tendati sono selettivi ed esclusivi, offrendo attività che non sono ammessi all'interno dei parchi e riserve, come i game drives notturni, safari a piedi e equitazione.
Nel Laikipia Plateu si trovano Riserve Nazionali, Riserve Forestali, Wildlife Conservancy, Sanctuary e Ranch.

Camel walk Laikipia Kenya
Camel walk Laikipia Kenya

L'altipiano Laikipia, un territorio tanto bello dal punto di vista del paesaggio, quanto esclusivo, offre un corroborante panorama popolato dalla più alta concentrazione di grandi mammiferi del Kenya. Potete aspettarvi grandi mandrie di elefanti, incredibili animali da pianura e i grandi felini che abitano questa enorme area di natura selvatica. Questa riserva che comprende terreni del Laikipia sia privati che di proprietà della comunità, si estende per una vastissima area di 9500 km².
Alcuni dei santuari all'interno del Laikipia sono a ragione molto famosi, tra di essi l'Ol Pejeta è uno dei più noti e facilmente raggiungibili per i visitatori. Conosciuto per il suo lavoro con i rinoceronti neri, in tutta l'Africa Orientale l'Ol Pejeta è il più esteso santuario a protezione di queste creature che sono ad alto rischio di estinzione, confermandosi così come hotspot della conservazione ambientale. La Riserva Lewa (Lewa Conservancy) è anch'essa degna di nota. A parte gli esemplari di rinoceronte, ghepardo, e la più grande popolazione di zebre di Grevy, ai fantastici avvistamenti di animali si aggiunge un eccezionale sito archeologico che risale a 800,000 anni fa.
Gli esclusivi alloggi e le riserve private del Laikipia possono vantarsi di proporre un'esperienza di grande lusso, unica e senza paragoni in nessun'altra parte del Kenya, offrendo strutture gestite in modo eccellente e attività tra le quali uscite in macchina notturne, escursioni a cavallo e passeggiate guidate, che non sono a disposizione nelle riserve ufficiali.
Per provare un'esperienza davvero fuori dai percorsi più battuti, il settore nord del Laikipia è decisamente la zona più isolata dell'Altipiano. Una natura più fitta e la possibilità di esplorare a piedi caratterizzano quest'area - la possibilità di vedere leoni, elefanti e altri grandi animali stando fuori da un veicolo è estremamente emozionante e sicuramente uno dei punti salienti della visita. Non bisogna perdere la possibilità di conoscere la ricca cultura del popolo dei Samburu; il modo migliore di approfondire le loro tradizioni e il loro colorato stile di vita è visitare il piccolo villaggio di Maralal - la capitale non ufficiale di questa affascinante tribù.

Laikipia National Reserve
Con 250 kmq di territorio, situata a 350 km da Nairobi, è stata aperta nel 1991. Non è molto frequentata, ma offre un passaggio simile a quello dell’area Samburu. Si possono vedere elefanti, eland, gerenuk, leoni, leopardi e ghepardi. Laikipia offre anche diversi biotopi per l’osservazione degli uccelli.

Loisaba Wilderness
Loisaba è un ranch attivo con 150 kmq di conservazione e preservazione della fauna selvatica, situato appena a sud di Laikipia National Reserve, delimitato dal fiume Ewaso Ngiro ad est. La parte nord e composta da una pianure erbosa, mentre al sud e interrotta da vallate e scarpate.
Lodge
Losisaba lodge, è un luxury lodge al margine del Laikipia Plateau con ampi panorami. Dispone di 7 camere porte-finestre, con bagno e veranda private affacciate alla scarpata.
Una villa autonoma, Loisaba house, è costruita al ciglio della scarpata con due camere con bagno privato, salotto, bar, sala da pranzo, piscina privata con bella vista e personale privato.
Loisaba Cottage, 9 km dal lodge principale, distante dalla scarpata, offre tre camere con bagno privato, una camera con grande bagno esterno e piscina privata. Tutti gli ospiti hanno accesso ai servizi del lodge principale, compreso la piscina, tennis, spa e negozio souvenir/regali. Il lodge dispone anche della Koija Starbeds, posta prospiciente alla fossa d’acqua e il fiume Ewaso Ngiro, dove gli ospiti possono passare la notte, coperti e protetti solo da zanzariere. Loisaba Wilderness offre attività come game drives diurni e notturni, passeggiate nel bush a cavallo o a dorso di cammello, mountain biking, rafting, pesca e safari in mongolfiera.

Sabuk & Nalare Wildlife Conservancy
Sabuk si trova affacciato al fiume Ewaso Ngiro, ad est di Loisaba, nella Laikipia nord. Il paesaggio è selvaggio e collinoso, con un bush d’acacie. Dalla parte opposta del fiume, si trova il Nalare Wildlife Conservancy, un’area di 20 kmq di conservazione e tutela della locale comunità di un gruppo di ranch. Si possono avvistare specie d’animali come il bufalo africano, leopardo, elefante, giraffa reticolata, impala, greater kudu (cudù maggiore), bushbuck (tragelafo striato), klipspringer (oreotrago/saltarupi).
Lodge
Sabuk Lodge è un piccolo lodge ai confini nord di Laikipia Plateau, confinate l’Ewaso Ngiro. Il lodge, con energia solare, dispone di otto cottage, con bagno privato e verande che si affacciano in una gola profonda del fiume. C’è l’area pranzo con un salotto affacciato sulla gola, piscina e negozio souvenir/regali. Le attività offerte includono game drives diurni e notturni, passeggiate nel bush a cavallo o a dorso di cammello, pesca e bagni nel fiume. Le guide sono qualificate KPSGA Kenya Professional Safari Guides Associaton.

Mugie Ranch
Mugie è un ranch privato su 198 kmq, nella parte nord-ovest di Laikipia Plateau al margine della Great Rift Valley. 81 kmq sono stati delimitati con un recinto elettrificato, creando un santuario per rinoceronti (che sono stati reintrodotti), Jackson’s hartbeest (alcelafo di Jackson) e zebre Grevy’s, come per altri animali. La natura è variegata, da aperte pianure, savana, boscaglia, foreste e foreste d’ulivo selvatico. Terra di elefanti, leopardi, ghepardi, leoni, zebre comuni, giraffe reticolate, gazzelle di Grant e altri mammiferi. Si possono avvistare i big five.
Lodge
Matumaiyu House è un family house lodge, costruito in un bosco di alberi d’ulivo selvatico. Gli ospiti vengono accolti in 4 cottage con bagno privato. La casa principale dispone di sala da pranzo, salotto, veranda, tutto il style country elegante e famigliare. C’è inoltre una piscina riscaldata con vista savana e una pista d’atterraggio. Il lodge offre innumerevoli attività come i game drives diurni e notturni, la localizzazione (radio tracking) di leoni e rinoceronti, bird watching, passeggiate nel bush, tiro al piattello, safari a dorso di cammello e asino, pittura e disegno con artisti locali e visite alle tribù locali.

Kamogi Ranch
Kamogi è un piccolo, ranch operativo di 10 kmq, con mucche e pecore, più alcuni cammelli, cavalli e asini. Tra gli animali selvaggi, si possono vedere orici, elefanti, zebre ed altri. Per vedere leoni e rinoceronti, si può andare al adiacente ranch di Mugie o al Loisaba.
Lodge
Il Pinguin House è un casa coloniale nel Kamogi Ranch, dove si può sostare in una atmosfera di relax. È una casa famigliare che può ospitare 10 persone in comodi bungalows. C’è l’area pranzo, la piscina con acqua salata e una pozza d’acqua nei paraggi. Il lodge offre game drives, passeggiate nel bush, equitazione, tennis, bird watching e sky watching.

Borana
Borana è un ranch operativo di 140 kmq, nel quale molto viene fatto in disparte come wildlife conservancy. Il ranch si trova appena a nord di Mt. Kenya e l’equatore, nella parte orientale dell’aerea di Laikipia Plateau, dove condivide e si associa con la politica manageriale per la conservazione con i vicini Lewa Wildlife Conservancy, Ngare Ndare Forest Reserve, Il Ngwessi Group Ranch e Lekerruki Group Ranch. È un misto di area aperta, foreste e aspre colline.
Lodge
Borana Lodge è stato costruito con materie locali e legno morto recuperato nell'area, prospiciente ad una diga dove gli animali arrivano per bere. Il lodge dispone di sei cottage, tutti con bagni spaziosi, camino e veranda. L’arredo, con influenza Africana, è un po rude ma con uno style piacevole. La piscina con ampia vista, sovrasta la pozza d’acqua. Borana Lodge offre attività come i game drives diurni e notturni, passeggiate nel bush, mountain biking ed equitazione - il ranch dispone di ca. 25 cavalli e offre cavalcate sia per novizi che esperti.
Laragai House è stato originariamente costruito come un buon ritiro di campagna che adesso, come casa privata, può essere affittata. L’edilizio si trova in cima ad una scarpata di 300 m e nella casa possono dormire più di dieci ospiti, con personale di servizio a disposizione. Gli interni, spaziosi e arredati con un stile che va dagli specchi Irlandesi, soffitto di paglia, tappeti e scendiletto provenienti dal Rajasthan, enormi camini e armi medioevali. Fuori si trova la piscina riscaldata il campo da tennis e la pista d’atterraggio.

Lekurukki & Ngwesi
Lekurukki, 240 kmq, e Ngwesi, sono gruppi di ranch appartenenti alle comunità locali di Masai. Queste terre erano in passato invasi da bracconieri, ma oggi sono un paradiso per gli animali che le usano come corridoi di migrazione tra Laikipia Plateau e Samburu, Shaba e Buffalo Springs National Reserve. Branchi di centinaia di elefanti si vedono spesso usare questo percorso. Ad ovest, Lekurukki e il Mgwessi, confinano con la Mokogodo Forest Reserve, popolata da uccelli, farfalle e mammiferi di foresta come bushbuck.
Lodge
Tassia lodge, si trova nella foresta Mokogodo nel gruppo di ranch di Lekurukki. Costruito usando materiali locali, con energia solare, è gestito dalla locale comunità dei Masai. Lo standard è buono, e si accede con un gruppo di visitatori a volta, prenotando l’intero lodge. Dispone di sei cottage ognuno con una camera doppia e una children’s house con letti a castello. Sono costruiti intorno ad una area centrale che dispone di sala da pranzo, salotto e una piscina in cima al dirupo con una splendida vista panoramica dei dintorni e della pozza d’acqua locale. Game drives e passeggiate nel bush e nella foresta sono le attività principali del lodge.
Il Ngwesi Lodge è un lodge della comunità, situato nelle Mokogodo Hills, vicino al fiume Ngare Ndare. Il lodge è costruito ed opera come il Tassia Lodge e può essere prenotato in esclusiva o per camera, due delle quali hanno dei terrazzini dove, spostando il letto su ruote, poter passare la notte sotto il cielo aperto. C’è la piscina e la pozza d’acqua locale. Il lodge offre game drives, passeggiate nel bush a dorso di cammello e visite nei villaggi Masai.

Lewa Wildlife Conservancy
Lewa Wildlife Conservancy, 182 kmq, è una riserva privata in un ex ranch (si chiamava Lewa Downs), a nord di Mt. Kenya. È molto conosciuto per essere un santuario per rinoceronti, popolato da entrambe le varietà, sia il nero che il bianco. Cinque sono i principali biotopi che si trovano nel santuario, savana, foreste d’acacia, gole rocciose, foresta di montagna e paludi. È tutto recintato ma ci sono dei varchi che permettono agli animali di muoversi. Il recinto elettrificato, cinge sia il Lewa Wildlife Conservancy che l'adiacente Ngare Ndare Forest Reserve, che insieme formano 250 kmq di santuario per rinoceronti, che attualmente protegge un centinaio di esemplari. Il santuario, protegge anche la zebra Grevy’s, fortemente minacciata d’estinzione, mantenendo il 20% della popolazione mondiale di 2000 esemplari. La crescita della popolazione e controbilanciata da un incremento della predazione, sia dai 40 ca. leoni residenti o di passaggio dall'area, sia da iene e cani selvatici africani. Il santuario ha anche una popolazione della rara antilope sitatunga (tragelafo di Speke), che vive nelle paludi, originalmente traslocata a Lewa. Altre spezie di animali che possono essere visti sono elefanti, bufali Africani, giraffe reticolate e leopardi.
Lodge
Lewa Safari Camp è un luxury tended camp, situato nel nord-ovest del santuario. Dispone di 12 tende con bagno privato e circondate dalla recinzione elettrificata per tenere distanti gli animali dagli alberi e la piscina. C’è una sala da pranzo nell'edificio centrale, un bar, e una piscina con acqua salata. Lewa Safari Camp, offre game drives diurni e notturni, passeggiate nel bush a cavallo o a dorso di cammello, bird watching e uscite per picnic e pesca.
Lewa House è un edificio sulla cima della collina che domina il santuario. Si prenota esclusivamente l’intera struttura. C’è la struttura centrale con sala da pranzo, salotto e grande veranda e tre cottage con un totale di sei camere. Lo standard è buono e lo stile è un mix tra African moderno e British tradizionale ma leggero. Nel giardino si trova la piscina con vista savana. Le attività principali consistono nei game drives diurni e notturni, e passeggiate nel bush. Ci sono varie uscite da effettuare nei dintorni.
Lewa Wilderness, o Wildernees Trails, è situato nell'est del Lewa Wildlife Conservancy, in un’area con bellissimi panorami. È una casa private che dispone di 8 cottage con tetto di paglia, sparsi nei dintorni. Le camere hanno bagno privato, verande e camino per gli ospiti. All'edificio centrale c’è la sala da pranzo, salotto e piscina esterna con acqua salata. L’attività comprende game drives, passeggiate nel bush a cavallo o a dorso di cammello, escursionismo e jogging con i guerrieri Masai e visite nei villaggi Masai.
Kifaru House è una villa privata che offre un buon standard. La casa dispone di salotti e aree pranzo all'interno e un giardino con piscina vista Mt. Kenya. Ci sono cinque cottage con camere doppie, bagni privati, sistema stereo, luce elettrica e verande private. Le principale attività consistono in game drives, passeggiate nel bush a cavallo o a dorso di cammello e visite nei villaggi e progetti della comunità.

Ngare Ndare Forest Reserve
Ngare Ndare Forest Reserve, 55 kmq, a nord del Mt. Kenya, è parte di una più larga foresta di montagna. La foresta offre un habitat per il rinoceronte nero ed è un corridoio di migrazione per elefanti, risorsa di molti corsi d’acqua e fiumi che supportano le aride aree circostanti.

Mukima è un piccolo podere/santuario di 1.5 kmq, appena a nord della città di Nanyuk ed era una volta foresta di cedri. Oggi, una rete elettrificata protegge il santuario, dove alberi di legno duro sono stati ripiantati. L’area può essere visitata a piedi, per esplorare la fauna e gli uccelli. Piccoli branchi di impala e bushbucks vivono nel podere.
Lodge
Mukima House è un lodge in piccolo santuari privato, 6 km a nord di Nanyuki, ovest di Mt. Kenya. Dispone di sei camere con bagno privato, bar, area pranzo e salotto, tv satellitare e internet. All'esterno, il giardino con grosse piante di limoni, piscina, tennis e una diga con barche a remi. Game viewing, equitazione, golf e pesca alla trota sono disponibili nei dintorni.

Solio Game Sanctuary
Solio Game Sanctuary, 180 kmq, è una riserva privata in un ranch nord di Nairobi, fra Aberdares e Mt. Kenya. L’attrazione principale di Solio è una sana popolazione di rinoceronti bianche e neri, un numero maggiore 120 esemplari. Altri mammiferi che si trovano nella riserva includono i leoni, leopardi, ghepardi, scimmie colobus, giraffe reticolate e l’orice beisa.
Campi Tendati
Patrick’s Mobile Camp è un campo tendato stagionale ai piedi delle montagne Aberdare, appena fuori Solio. Le tende, con energia solare, hanno bagno privato. Il Campo offre game drives e passeggiate nel bush.

Sangare Ranch
Sangare, 26 kmq, è un ranch nelle colline nord-est della montagna di Aberdare, confinante con Solio Game Sanctuary. Si trova da una altezza di 1800 m d’altitudine con un’ampia visuale su Mt. Kenya. Il paesaggio varia dalla prateria alla foresta con anfratti e cespugli.
Lodge
Sangare Tended Camp è situato sulla riva di un lago nel Sangare Ranch. Il campo dispone di 12 tende con bagno privato e veranda affacciate sul lago, area pranzo e salotto con terrazza. Offre attività di safari, come game drive nel ranch, nel Aberdare National Park e nel Solio, game drives notturni, passeggiate notturni nel bush (uno dei pochissimi che offre quest’attività), equitazione, giri in barca, pesca alla mosca e trekking.

Ol Pejeta Conservancy
Ol Pejeta Wildlife Conservancy, 365 kmq, ad ovest di Mt. Kenya, era originariamente un ranch di mucche e una parte di questo era sviluppato all'interno di Swetwaters Game Reserve nel 1980. Nei primi del 2000, la Conservancy è stata estesa alla sua attuale estensione. È un’area abbastanza arida, dove il fiume Ewaso Ngiro è la principale risorsa idrica permanente, e divide praticamente in due il territorio che è composta da savana, boschi d’acacia e foresta rivierasca lungo le sponde del fiume.
La Conservancy è una riserva per i Big Five, il che significa che elefante, rinoceronte, bufalo Africano, leone e leopardo possono essere avvistati. Il rinoceronte nero, che originariamente era stato introdotto in un progetto di preservazione, oggi conta ca. 80 esemplari, diventando il più grande santuario per il rinoceronte nero della East Africa.
La popolazione è cresciuta sia con la riproduzione, che al continuo trasloco di rinoceronti alla Conservancy. Il numero di elefanti, varia secondo stagione e migrazione, ma si stima un numero di almeno 300 esemplari in base stabile nella Conservancy. Si trovano anche una quarantina di leoni, 20 ghepardi e 30 leopardi. Altre specie nell'area sono le zebre comuni e quelle di Grevy’s, iene, babbuini, giraffe reticolate, Jackson's hartebeest e altre antilopi. Gli ultimi anni si vedono spesso anche cani selvatici africani. Più di 500 specie di uccelli sono stati visti nella Conservancy.
Siccome Ol Pajeta è una Conservancy privata, non è soggetta alle norme e direttive che regolano e le attività nei parchi nazionali e le riserve, sicché Ol Pajeta può offrire game drives notturni, passeggiate nel bush ecc.
Sweetwaters Chimpazee Sanctuary, 1 kmq, ad Ol Pajeta è un santuario di scimpanzé con una quarantina di esemplari, aperto nel 1993 con Lonrho Africa, il Kenya Wildlife Services (KWS) e il Jane Goodall Institute (JGI). Queste scimmie, non fanno parte della fauna naturale di quest’area, ma sono stati portati qui da altre aree, da zone di guerra e situazioni traumatiche.
Lodges e campi tendati
Sweetwaters Tended Camp è un buon campo tendato, situato a Sweetwaters, con una quarantina di tende. Ogni tenda ospita due persone e dispone di bagno privato e veranda affacciata alla pozza d’acqua, dove arrivano gli animali per abbeverarsi. C’è anche il ristorante con 5 portate alla cena, bar, negozio souvenir/regali, e la piscina. Il campo dispone di connessione internet e strutture ed attrezzature per conferenze. Tutte le attività sono incentrate alla vita selvatica, quindi game drives diurni e notturni, passeggiate nel bush a cavallo o a dorso di cammello e bird watching.

Ol Pejeta House, una bella casa privata con quattro camere, più altre due nel cottage, tutte con bagno privato. C’è la sala da pranzo e il giardino con la piscina. Attività offerte sono game drives diurni e notturni, passeggiate nel bush a dorso di cammello, bird watching e visite al Sweetwaters Chimpazee Sanctuary.
Ol Pejeta Bush Camp è un campo tendato sulla riva del Ewaso Ngiro, nel mezzo del bush, senza strutture permanenti. Dispone di sei tende con bagno privato, veranda ed energia solare. Offre game drives diurni e notturni, passeggiate nel bush e visite al Sweetwaters Chimpazee Sanctuary. Si possono seguire anche varie attività di eco conservazione, come per esempio “localizzare” rinoceronti e leoni, usando l’equipaggiamento della radiolocalizzazione, monitorare gli elefanti e altri animali.
Porini Rhino Camp è un bel campo tendato con la sua atmosfera particolare di safari, in mezzo alle acacie, sulle rive di un fiume stagionale. Dispone di sei tende spaziose con bagno privato ed energia solare. Il campo offre game drives diurni e notturni, passeggiate nel bush scortati da guerrieri Masai. C’è una pista d’atterraggio nelle vicinanze.
Kicheche Camp è un campo nuovo che si trova nella parte centrale di Ol Pajeta, con sei tende disegnate e fatte su misura. Offre le attività di game drives diurni e notturni e passeggiate nel bush.

Lolldaiga
Lolldaiga, 202 kmq, è un ranch operativo a 30km nordovest di Mt. kenya, con una natura che va dalla savana, alla foresta aperta, colline con cedri, foreste di ulivi e creste rocciose. Di mammiferi, si possono vedere babbuini, zebre Gravy’s, elefanti, dikdik, gerenuk, klipspringer, impala, reddduck, waterbuck, greater kudu, orici, eland, bufali africani, leoni, leopardi, ghepardi, iene, cani selvatici africani ed altri. Sono stati osservati più di 275 specie di uccelli.
Lodge
Lolldaiga Farm House è un edifico del 1940, in un bel giardino di cedri rossi e alberi d’ulivo selvatici. Dispone di due camere nel edificio e una camera in un cottage, tutte con bagno privato ed energia solare. La casa principale dispone di sala da pranzo e salotto con camino. Il lodge offre game viewing, camminate nel bush, escursionismo, tennis, cavalcate a dorso di cammelli e visite in siti archeologici. Si può prendere parte anche ai lavori e le attività della fattoria.

El Karama Ranch
El Karama, 60 kmq, è un ranch privato con una natura, dove scorre l’Ewaso Ngiro, mista di foreste, pianure, foresta rivierasca e paludi. Ci sono più di 75 specie di mammiferi, tra qui elefanti, ippopotami, bufali, leoni, leopardi, ghepardi, giraffe reticolate e zebre di Gray’s. Ultimamente sono apparsi anche cani selvatici africani. C’è una ricca varietà di uccelli con più di 350 specie.
Lodge
El Karama Lodge è prenotabile esclusivamente di volta in volta e per un gruppo intero. Si viene ospitati in cottage di pietra con sala da pranzo, living room, bagno privato e cucina esterna. Attività offerte game drives diurni e notturni, passeggiate nel bush, bird watching e cavalcate con cammelli e cavalli.

Ol Lentille Conservancy
Ol Lentille, 59 kmq, è una conservancy nel gruppo di ranch Kijabe, nella parte settentrionale di Laikipia Plateau. È una parte della Naibunga Conservancy, che include un numero di altri gruppi di ranch e copre un’estensione di 170 kmq. Ol Lentille è un territorio misto di colline erbose e vallate con acacie e alberi d’ulivo africano. Alcuni dei rari mammiferi che si possono vedere sono i cani selvatici africani, iene striate, greater kudu, leopardi, e klipspringer.
Lodge
The Sanctuary at Ol Lentille è costruito su un poggio di legno e dispone di quattro ville private luxury, ognuna delle quale può ospitare da due a sei persone. Tutte le ville dispongono di sala da pranzo, salotto, camera(e), cucina, bagno, caminetti e personale privato, ma presentano ognuna caratteristiche e design unici. Lo standard generale e il design è molto buono. Il Sanctuary dispone inoltre di una bellissima piscina, libreria e una bella terrazza con un telescopio controllato con GPS per l’osservazione del cielo. L'attività offerta consiste in game drives diurni e notturni, passeggiate diurne e notturne nel bush, cavalcate con cammelli e cavalli, mountain biking, quad biking e arrampicata sulla roccia.

Naibunga Conservancy
Naibunga è una conservancy di una comunità di gruppi di ranch nella Laikipia settentrionale. Ne fanno parte: Koija, Il Motiok, Tiemamut, Kijabe, Morupusi, Il Polei, Musul, Nkiloriti e il gruppo di ranch Kimanjo.
Lodges
Ol Gaboli Community Lodge è un budget lodge di proprietà e gestione di donne Masai del gruppo di ranch Il Motiok, con 5 cottage costruiti con pietra e paglia. Ognuno ospita da due a otto persone. C’è anche una casa indipendente e autonoma che può ospitare due famiglie. Il lodge dispone anche di un salotto e una libreria e offre una varietà di attività d’avventura, come arrampicata sulla roccia, rafting, canoa, mountain bike e passeggiate a dorso di cammello.

Sosian
Sosian, 97 kmq, è un ranch operativo dove l’allevamento di mucche pecore e capre è combinato con la preservazione della selvaggina e fauna. Tutte le vecchie recinzioni sono state eliminate per permettere agli animali di spostarsi liberamente. La parte nord è dominata dalle praterie con alberi d’acacia, mentre il sud è dominato dagli stessi alberi d’acacia. Il fiume Ewaso Ngiro che ha le sue origine al sud ad Aberdare, scorre nella parte meridionale del Sosian, bordato con vegetazione rivierasca come l’acacia gialla, e una cascata di 9 m. A sud, e ai confini del ranch, si trova una palude stagionale che attrae molti uccelli. Di mammiferi si trovano zebre, gazzelle di Grant, orici, impala, Jackson's hartebeest, elefanti, bufali africani, giraffe reticolate, greater kudu, babbuini, Günther's dikdik, ippopotami, iene, ghepardi, sciacalli e leoni. Si avvistano ogni tanto anche i cani selvatici africani. Più di 300 spezie di uccelli sono stati osservati a Sosian.
Lodge
Sosian Lodge era originariamente la vecchia casa del ranch, che attualmente dispone di sette camere per gli ospiti in cottage, con interni in bel stile ranch. Alcune delle attività proposte sono game drives diurni e notturni, camminate nel bush, equitazione, passeggiate a dorso di cammello, pesca e visita alla fattoria.

Ol Malo
Ol Malo game sanctuary, 20 kmq, in un ranch in Laikipia settentrionale, situato lungo il fiume Ewaso Ngiro. Dai 50 mammiferi osservati nel ranch ci sono elefanti, bufali Africani, eland, zebra comuni e Gravy’s, gazzelle di Grant, impala waterbuck, greater kudu, leoni, leopardi, ghepardi e negli ultimi anni, cani selvatici africani.
Lodge
Ol Malo lodge è un luxury lodge su una scarpata rocciosa ai bordi del Laikipia Plateau. Dispone di quattro cottage, costruiti con rocce, fieno e molto legno, con uno style fusion africano, influenze dalle case di campagna francesi, velieri di lusso, case dei hobbit e design interno contemporaneo. Tutte le camere hanno il bagno privato con una grande veranda, dove si può stare in assoluta privacy per godere gli ampi panorami. Si trovano inoltre, sala da pranzo, salotto e una bellissima piscina da cui godere grandi panorami. Una pozza d’acqua e una buca salina, attraggono molti animali. Ol Malo offre game drives, camminate nel bush, equitazione, passeggiate a dorso di cammello e un rifugio da passare la notte per vedere il leopardo.
Ol Malo House è una nuova casa privata nella proprietà di Ol Malo che può ospitare più di 12 persone. L casa è prenotabile esclusivamente intera per un gruppo a volta. La casa dispone di tre bagni privati sala da pranzo, salotto e tre cottage separati. Attività sono le stesse di Ol Malo Lodge

Ol Ari Nyiro/Laikipia Nature Conservancy
È un ex ranch privato che attualmente è stato convertito a conservancy, la Laikipia Nature Conservancy. È situato ai confine ovest del Laikipia Plateau, affacciato sulla Great Rift Valley.
La conservancy è un territorio di vallate, burroni, colline, savana e foreste di Enghelesha, l’unica antica foresta indigena rimasta nell'area (associata alla foresta delle Tugen Hills, nella parte ovest della Rift Valley). Mukutan Gorge, è un impressionante dirupo che taglia in due il Plateau. Ci sono cascate, fonti da dove sgorga l’acqua, acque termali e fiumi, più un gran numero di laghi artificiali e dighe, con un’altitudine che varia dai 900m a 2100m, offrendo una grande varietà di biotopi con una ricca flora e un grande numero di uccelli. Ol Ari Nyiro è stato visto nel film “I Dreamed of Africa”, con Kim Basinger, che è stato fatto in base allo stesso libro della autrice Kuki Gallman, un’Italiana-Veneta, che ha vissuto nel Ol Ari Nyiro dal 1970 che negli ultimi anni ha trasformato in una naturale conservancy. La stessa Gallman ha fondato la Gallmann Memorial Foundation, nata in memoria del marito e del figlio tragicamente scomparsi in Kenya.
Ol Ari Nyiro è conosciuta per:
• una fauna selvatica stupefacente. Qui vivono oltre 400 elefanti (dal censimento del Luglio 2002), l’unica popolazione di rinoceronti neri indigeni esistente fuori dai parchi del Kenya, la più grande popolazione di bufali del Capo tra le riserve private del Kenya, antilopi, leoni, leopardi, ghepardi e oltre 400 specie di uccelli;
• la foresta di Enghelesha, l’unica foresta indigena protetta della zona, dimora degli ultimi gruppi di scimmie Colobus, rare ed in pericolo di estinzione;
• una serie straordinaria di creste altissime, gole ripide e savana, valli e pianure aperte;
• infinite colline coperte di leleshwa (salvia selvatica) le cui foglie producono un eccezionale olio essenziale curativo, estratto e lavorato localmente; la gola di Mukutan che piomba da 7000 a 3000 piedi, paradiso botanico, con rare specie endemiche di piante; sorgenti termali naturali e cascate di acqua di un inusuale colore blu e riflessi dorati; misteriose antiche grotte e sacre colline rosse di ocra;
• Ndongo, dove da tempi immemorabili sono stati fatti pellegrinaggi per raccogliere l’ocra santa;
• sessantadue raccoglitori pluviali artificiali, alcuni dei quali sono riforniti con la tilapia nilotica, la spigola nera e gamberi d'acqua dolce.
CONSERVATION CENTRE. Il Gallmann's Memorial Foundation's è un santuario riconosciuto che sostiene la più grande popolazione indigena conosciuta del rinoceronte nero, razza in pericolo di estinzione, fuori dei parchi nazionali del Kenya. La straordinaria biodiversità di Ol Ari Nyiro, la gola mozzafiato di Mukutan e vari paesaggi, supportano oltre 400 specie di uccelli e 2.350 specie e sottospecie di piante. È un rifugio per l'elefante, bufalo, zebra, ghepardo, leopardo, leone, waterbuck, impala ed ha una foresta indigena protetta, l’unica restante nella zona.
I progetti di conservazione ambientale includono: Anti-poaching, Black Rhino Monitoring, Elephant Monitoring, Tree Planting.
EDUCATION CENTRE. Fornisce ai ricercatori, volontari e giovani un corso pratico di addestramento ed uniche opportunità di ricerca.
Le risorse educative hanno effetto sulle comunità locali e globali.
Ricercatori di tutto il mondo studiano le varietà dei sistemi biologici, culturali ed ecologici di Ol Ari Nyiro. Studenti della scuola secondaria fino agli universitari partecipano al Laikipia Wilderness Centre. Come memoriale vivente a Emanuele Pirri Gallmann, il centro fornisce ai giovani un'occasione per imparare l'importanza di conservazione e di gestione ambientale.
I principali progetti del centro sono: The African Humanities and Biodiversity, The Laikipia Wilderness Education Centre, The Four Generations Project, Community Projects.
Lodge
Mukutan Retreat è un bel lodge, costruito in pietra, legno e copertura con paglia di papiro. Ci sono tre cottage, tutti con bagno privato, caminetto e veranda privata con bella vista. L’edificio centrale dispone di sala da pranzo e salotto, C’è inoltre un negozio di articoli da regalo/souvenir, energia solare e una bellissima piscina con acqua termale. Per un migliore isolamento acustico, non sono permessi veicoli nelle vicinanze del lodge. Attività offerte sono i game drives, osservazione della natura a dorso di cavalli o cammelli, camminate nel bush, pesca e bird watching.
Makarena’s Hills è un campo tendato ai bordi della scarpata di Rift Valley, affacciato al lago Baringo. Dispone di sei tende safari attrezzate e due cottage di legno, tutti con bagni privati e con verande che guardano dall'alto la Rift Valley. Nell’area centrale c’è la sala pranzo, il bar e una piscina panoramica. Le attività di safari comprendono camminate nel bush, game viewing, uscite con i cammelli e bird watching. Il campo dispone anche di una spa con acqua termale, massaggi ayurvedici e yoga.

A Nanyuki, una città tra Mt. Kenya e Laikipia Plateau e lungo la strada B2 da Nairobi alla lontana Etiopia (via Isiolo), c’è il Sportsman’s Arm Hotel , vicino a Ol Pajeta, mentre alla cittadina di Nyahururu, lungo la B5 e tra Nyeri e Nakuru, nordest di Aberdare e appena ad est della Rift Valley si trova il Thomson Falls Lodge, con le bellissime cascate Thomson Falls .