Translator
Translator

Riserva Masai Mara


Gnu attraversano il fiume Mara
Gnu attraversano il fiume Mara
Coccodrillo del Nilo
Coccodrillo del Nilo

 

Riserva Masai Mara

La Riserva Masai Mara (o Maasai Mara) prende il suo nome dalla popolazione indigena Masai (o Maasai) del Kenya e dal nome del fiume Mara che attraversa la Riserva da nord a sud. È circa 1510 kmq. Il Masai Mara si trova all'interno della Great Rift Valley, nella parte meridionale del Kenya, a circa 280 km a sud-est di Nairobi verso il confine con la Tanzania, ad un'altitudine tra i 1500 m. e i 2000 m. sul livello del mare. La tipologia della Riserva è prevalentemente savana aperta (praterie), con gruppi di alberi di acacia lungo la zona sud-est della Riserva. I fiumi Mara e Telek bagnano la pianura della Riserva. Il torrente Miriade è un corso d'acqua stagionale che appare solo durante la stagione della pioggia e sparisce quando arriva l'estate.
La Riserva Masai Mara è considerata "MUST SEE" da visitare per tutti i viaggiatori che attraversano il Kenya.La Riserva ha le caratteristiche ideali per ospitare una grande varietà di animali e una ricca vegetazione. Il territorio con la più ricca concentrazione di fauna selvatica: oltre ai "Big Five" (leoni, elefanti, leopardi, rinoceronti e bufali), si possono trovare in grandi quantità zebre, antilopi, ippopotami, coccodrilli e tanti altri animali. Ci sono diverse varietà di uccelli tra cui avvoltoi, struzzi, aquile di mare dalla testa bianca, buzzard crestato del miele, falchi pigmei, uccelli segretario, turaco, marabù dalle ali rosse, guinea diffidente e tanti altri. La Riserva ha la più grande concentrazione di leoni africani, tra cui i leoni dalla criniera nera.
Il Masai Mara è uno dei migliori posti in Africa per la meraviglia della fauna e della flora selvatica. Qui lo spettacolo è garantito.

Balloon Tour al Masai Mara
Per i turisti in cerca di emozioni, non può assolutamente mancare una vista aerea della meravigliosa natura. Un tour in mongolfiera è il migliore modo per godere a 360° l'enorme diversità della Riserva. Il safari in mongolfiera dura circa un'ora e mezza e si svolge spesso all'alba. Una splendida vista mozzafiato della natura mentre la sorvoli. La prima colazione è originalmente preparata sul bruciatore del pallone al momento dello sbarco oppure nel campo o lodge prescelto.

La grande migrazione degli gnu
L'evento annuale di oltre un milione tra gnu, zebre e diverse specie di antilopi che si danno appuntamento per attraversare il fiume Mara offrendo il migliore spettacolo della migrazione. Tra luglio e ottobre dal Serengeti (Tanzania) si spostano verso il Masai Mara (Kenya) in cerca di pascoli verdi, per poi fare ritorno tra dicembre e febbraio. Gli animali transumano per quattro mesi. Questo impegnativo viaggio si presenta ancora più difficoltoso per alcuni tipi d'animali, come le mandrie migranti, che attirano l'attenzione di grandi predatori affamati. Qui si può facilmente ammirare lo spettacolo della natura e le scene, seppur drammatiche, che si verificano durante la grande traversata del fiume Mara.

Mara Triangle
Il Triangolo Mara è la parte nord-occidentale della Riserva Nazionale Masai Mara, in Kenya, ed è gestito dall'organizzazione no-profit The Mara Conservancy, formata da Masai locali e da un certo numero di unità anti-bracconaggio, per conto del Consiglio della Contea di Trans-Mara.
Diviso dal resto della Riserva Nazionale Masai Mara dal fiume Mara, il Triangolo Mara è meno visitato e meno affollato, spesso con molti altri animali selvatici che pascolano nelle pianure e tra le colline vulcaniche che contraddistinguono questo angolo del Mara.
Il Triangolo Mara è un terzo della riserva nazionale Masai Mara, con un'area di 510 km². Ha due confini naturali e uno politico: a sud-ovest il confine tra Tanzania e Serengeti, a est il fiume Mara e a nord ovest la scarpata Oloololo o scarpata Siria.
Questo entroterra vanta anche un incredibile, variegato paesaggio che comprende fiumi, torrenti, paludi, pianure, elementi vulcanici e molto altro. La regione vede meno visitatori rispetto all'altra parte della riserva divisa dal fiume, quindi gli inquilini dei lodge e campi tendati godono di un certo privilegio durante i safari. Mara Triangle è anche il punto di ingresso della migrazione degli gnu che arriva dal Serengeti, quindi, una delle posizioni più strategiche per un safari al Masai Mara, specialmente durante la stagione migratoria.

C'è solo un lodge all'interno del Triangolo Mara, il Mara Serena, e solo un campo tendato, il Little Governors. I Little Governors non partecipano ai safari nel Triangolo Mara. Ci sono comunque campi al di fuori dell'area (il perimetro ufficiale del Triangolo di Mara) che fanno anche i loro safari all'interno del Triangolo Mara: Mara Engai Wilderness Lodge, Kichwa Tembo, Bateleur Camp, Mara Siria, Kilima Camp e Mpata Safari Club. È anche possibile portare la propria attrezzatura da campeggio e soggiornare in uno dei campeggi pubblici o privati.
Il Triangolo Mara è facilmente raggiungibile in aereo con le sue due piste di atterraggio (pista di atterraggio di Serena e Kistwa Tembo) e con voli giornalieri di linea che collegano il Triangolo con altri parchi e riserve in Kenya, la costa del Kenya (Mombasa, Diani, Malindi) e Nairobi (Aeroporto Jomo Kenyatta o aeroporto Wilson). Il Triangolo Mara è raggiungibile anche su strada.

 

Periodo migliore:
tra luglio-ottobre e dicembre-febbraio.

Download
Mappa Triangolo Mara
Il Triangolo Mara è la parte nord-occidentale della Riserva Nazionale Masai Mara
Mara Triangle Map.pdf
Documento Adobe Acrobat 1.4 MB

 

Maasai Mara.com

La più grande riserva naturale in Africa

Riserva Masai Mara
Ghepardi - Riserva Masai Mara